come imbiancare casaStai pensando di imbiancare casa e dare una rinfrescata alle tue pareti? Scopri e segui tutti i nostri consigli per verniciare una parete di casa in modo facile, veloce e anche divertente!

Con i nostri semplici consigli su come pitturare una parete, potrai rinnovare il tuo appartamento divertendoti e senza fare troppa fatica. 

Ovviamente se non vuoi rivolgerti ad un professionista, tinteggiare le pareti è comunque un lavoro che richiede tempo.

Per prima cosa, quindi, dovrai scegliere il momento giusto in modo da poter lavorare con calma e senza interruzioni; se non hai la necessità di pitturare le tue pareti velocemente, puoi anche decidere di non imbiancarle tutte in una sola volta. 

Al contrario, pitturare le pareti una stanza alla volta potrebbe aiutarti ad ottimizzare i tempi e fare un bel lavoro!

Tinteggiare muri interni: quali colori scegliere?

La scelta del colore per le pareti della tua casa, è sicuramente una fase fondamentale, che va affrontata senza fretta, perché il risultato finale influenzerà di molto l’aspetto e l’accoglienza dell’ambiente tinteggiato. 

Consigliamo di scegliere il colore adeguato e far preparare l’idropittura presso un negozio professionale; da Ecos infatti, potrai trovare una vasta scelta di colori e pitture adatte per ogni tipo di esigenza.

Presso il nostro negozio troverai vernici e attrezzi per la verniciatura professionale; potrai selezionare il tuo colore presso la scheda RAL, ossia la scala internazionale usata per definire i vari colori di pitture e smalti.

Il colore potrà essere creato appositamente per te attraverso i nostri macchinari all’avanguardia e fornito in dosi successive, man mano che lo si utilizza, con la garanzia di avere una tonalità cromatica sempre costante. 

Il colore scelto può essere ottenuto in proprio utilizzando i vari pigmenti colorati da mescolare con l’idropittura base, bianca o già colorata, ma è necessario porre attenzione a prepararne una quantità sufficiente per non finirla prima di aver terminato il lavoro. 

In ogni caso, ecco qualche consiglio per scegliere il colore più adatto alle tue pareti. 

Se vuoi creare un effetto elegante, lascia una cornice bianca attorno alla parete da pitturare, così da creare un effetto chic e mai banale e catalizzare l’attenzione proprio su quella parete. 

Per la cucina e la camere da letto è bene scegliere colori delicati, che creino relax e serenità; mentre per le altre stanze della casa potrai anche optare per colori più accesi così da dare gioia e allegria!

Con questi semplici consigli potrai dare nuova vita ai tuoi spazi e rendere la tua casa più colorata e vivace.

Tipi di pittura per interni: scopriamoli insieme

La tinteggiatura delle pareti interne con la vernice bianca è sicuramente più semplice e veloce, ma se vuoi una vernice colorato e personalizzata ricordati di valutare con attenzione il colore e di segnare queste informazioni: 

  • altezza e larghezza delle pareti, compreso il soffitto

  • lunghezza e larghezza del pavimento della stanza

  • angoli e rientranze poco evidenti

  • l’altezza tra il soffitto ed il tuo braccio steso verso l’alto

Una volta prese queste informazioni, potrai scegliere tra diverse tipologie di pitture, vediamole alcune: 

  • pitture traspiranti: la scelta giusta per ambienti in cui si sviluppa umidità e muffa come bagni e cucine

  • pitture lavabili: possono essere applicate in ogni ambiente della casa, purché le superfici siano completamente esenti da umidità e si caratterizzano per elevata resistenza e potere coprente

  • smalti: prodotti acrilici all’acqua, dall’aspetto opaco per evitare riflessi, lasciano le superfici lisce e facilmente pulibili e garantiscono un’ottima copertura

Da Ecos potrai trovare ogni tipo di soluzione, grazie all’alta qualità dei prodotti e alla professionalità del nostro personale.

Come verniciare casa: ecco tutte le fasi

come verniciare casaSicuramente una delle prime cose da fare per la tinteggiatura di casa fai da te, è l’acquisto del materiale necessario:

  • barattolo di stucco per eventuali riparazioni

  • rotoli di scotch di carta

  • pennelli professionali 

  • rullo con apposita vaschetta, griglia e prolunga

  • spatola per muri

  • teli grandi per proteggere bene mobili e divani 

  • guanti in lattice

Ricordati sempre di tenere da parte vecchi giornali e cartoni vari che ti serviranno a coprire meglio i pavimenti ed evitare di sporcare più del necessario. 

Allora si inizia con la preparazione delle pareti e di stuccare eventuali danni prima di pitturare, con prodotti appositi; questo è un passaggio fondamentale per ottenere un lavoro ben fatto.

Ovviamente dovrai vestirti comodo e iniziare ad imbiancare la stanza più piccola e veloce. 

Diluisci la vernice e inizia dai punti più difficili come angoli e contorni da dipingere con il pennello, così poi ti rimarrà solo da fare il lavoro più semplice con il rullo. 

Ricordati che è molto importante non riempire il pennello o il rullo di vernice, ma immergerli e passarli più volte sulla griglia per scaricare la parte eccedente di colore. 

Stendi sempre la pittura in modo omogeneo, partendo dal soffitto e procedendo per aree non troppo grandi; ricordarti sempre di dare la seconda mano. 

Organizza il tuo tempo, in modo da passare la prima mano al mattino, così da dare il tempo alla vernice di asciugarsi bene e poter passare la seconda mano di colore nel pomeriggio. 

Infine pulisci e goditi il risultato; richiudi tutti i barattoli, lava bene i pennelli, togli cartoni, scotch e pulire bene la stanza. Ora ti puoi godere la tua casa!